Aumento di Capitale

/Aumento di Capitale
Aumento di Capitale 2015-06-03T16:22:09+00:00

L’aumento di capitale sottoscritto il 19 luglio 2012 è pari a numero 127.929 nuove azioni per un controvalore, comprensivo di sovrapprezzo, pari ad Euro 2.810.555,00.
Inoltre sono stati emessi 1.127.929 “Warrant Primi sui Motori 2012-2015”.
I Warrant sono stati assegnati gratuitamente, nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 1 Azione a tutti i portatori di Azioni in circolazione alla Data della Documento di Ammissione e alle Azioni sottoscritte antecedentemente alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia.
Le Azioni di Compendio sottoscritte in esercizio dei Warrant avranno godimento regolare, pari a quello delle Azioni negoziate sull’AIM Italia alla data di esercizio dei Warrant.
I Warrant circolano separatamente rispetto alle Azioni cui sono abbinati, a partire dalla data di emissione e saranno liberamente trasferibili. I Warrant potranno essere esercitati:
(a) ogni giorno di mercato aperto dal 1° febbraio 2013 al 15 febbraio 2013 (compresi), a un prezzo di esercizio pari a Euro 24 per ciascuna Azione di Compendio;
(b) ogni giorno di mercato aperto dal 3 febbraio 2014 al 17 febbraio 2014 (compresi), a un prezzo di esercizio pari a Euro 24 per ciascuna Azione di Compendio;
(c) ogni giorno di mercato aperto dal 2 febbraio 2015 al 16 febbraio 2015 (compresi), a un prezzo di esercizio pari a Euro 24 per ciascuna Azione di Compendio;

E’ prevista, inoltre, una tranche pari a massimi Euro 15.986 (quindicimila/986), mediante emissione di massime 15.986 azioni ordinarie a servizio delle Bonus Share, mentre l’Azionista Venditore ECP ha deliberato di trasferire gratuitamente, al verificarsi delle Condizioni (come infra definite), una parte delle proprie Azioni a coloro che acquisteranno le Azioni dallo stesso messe in vendita nell’ambito dell’operazione di quotazione sul AIM – Italia.
Le Bonus Share che spetteranno agli acquirenti delle Azioni poste in vendita nell’ambito del Collocamento dagli altri Azionisti Venditori (diversi da ECP), saranno messe a disposizione da Syner.it. In particolare, le Bonus Share saranno riservate a coloro che hanno sottoscritto le azioni antecedentemente alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia (ovvero che hanno acquistate le Azioni poste in vendita dagli Azionisti Venditori nell’ambito dell’operazione di quotazione su AIM Italia) al verificarsi delle seguenti condizioni: (i) il sottoscrittore (ovvero l’acquirente) abbia mantenuto senza soluzione di continuità la piena proprietà delle Azioni dell’Emittente per dodici mesi dall’inizio delle negoziazioni su AIM Italia, e sempre che le stesse siano rimaste depositate presso un intermediario finanziario aderente alla Monte Titoli S.p.A. (il “Termine di Fedeltà”) e (ii) il sottoscrittore (ovvero l’acquirente) richieda al predetto intermediario finanziario, ovvero ad altra istituzione aderente alla Monte Titoli S.p.A., un’attestazione sull’ininterrotta titolarità delle azioni nel periodo indicato nel Termine di Fedeltà. (la “Attestazione di Titolarità” e, congiuntamente con il Termini di Fedeltà, le “Condizioni”).
Il termine finale per la richiesta di assegnazione delle Bonus Shares è fissato allo scadere del trentesimo giorno successivo al Termine di Fedeltà, e comunque non oltre il 1° gennaio 2014.
Al verificarsi delle Condizioni, agli aventi diritto sarà assegnata 1 (una) Azione ogni 10 (dieci) Azioni sottoscritte nella prima tranche ovvero acquistate dagli Azionisti Venditori.
Il calcolo delle Bonus Shares da assegnare senza ulteriori esborsi sarà effettuato in multipli di 10 (dieci) mediante arrotondamento per difetto all’unità intera.
Le Azioni di nuova emissione hanno godimento regolare.